24 ottobre 2020

Una porta rapida auto-riparabile di dimensioni enormi.

Il successo risiede nell’avere proprio quelle competenze richieste in quell’istante. (Henry Ford)

Ci sono richieste di soluzioni speciali, fuori dalle consuete applicazioni di tutti i giorni, che ti piovono addosso all’improvviso.

In questi casi, se non si è proprietari di una solida esperienza professionale e non si lavora con partner altamente affidabili e collaborativi, diventa impossibile soddisfare le richieste del cliente.

E’ il caso della richiesta di una porta rapida fuori misure standard pervenuta a Matic, da parte di una importante azienda multinazionale per un proprio magazzino.

Matic Automazioni, socio del Consorzio Aprico, si è aggiudicata la commessa perché in grado di fornire la porta rapida Aprico di grandi dimensioni nei tempi, nei costi e con le specifiche tecniche richieste.

Larga 7 metri e alta 5: sono dimensioni notevoli per una porta avvolgibile auto-riparabile.
La struttura è in alluminio zincato ed è verniciata con polveri epossidiche.

Il telo si riavvolge in modo perfetto e, quando steso, non presenza una grinza.

Nelle strutture delle colonne sono montate fotocellule sequenziali di ultima generazione.

E, come richiesto dal cliente, è provvista di lampeggiante con timer, display e counter per programmare e mostrare agli operatori quanti secondi mancano alla sua chiusura.

Matic Automazioni è socio attivo del Consorzio Aprico: specialisti in ingressi automatici.


Condividi su: