15 gennaio 2020

I portoni industriali sono una chiusura di sicurezza importantissima per aziende, artigiani e capannoni di qualunque settore. Sul mercato sono presenti diverse soluzioni da scegliere in base alle proprie esigenze, in termini di funzionalità, estetica e semplicità di gestione e manutenzione.

Ecco nel dettaglio le principali tipologie di portone industriale, con relativi vantaggi e caratteristiche.

Portoni industriali a libro

I portoni a libro sono la soluzione più economica e veloce da installare. Molto semplici dal punto di costruttivo, questi portoni sono dotati di un sistema di apertura che impacchetta le ante da cui sono costituiti, creando un ingombro minimo laterale. Per questo sono la soluzione ideale quando lo spazio a disposizione è limitato. Inoltre, proprio grazie alla caratteristiche costruttive semplificate è possibile realizzare portoni con larghezza superiore ai 20 metri , ampiamente richiesti nei cantieri aeronavali e nei capannoni dei campi di volo oppure degli aeroporti.

Sono disponibili anche portoni con pannelli in vetro: eleganti e di sicuro effetto, sono la soluzione ideale dove si desidera sfruttare al massimo la luce naturale per beneficiare anche di un notevole risparmio energetico.

portoni industriali a libro

Tutti i portoni a libro possono essere forniti con funzionamento manuale oppure automatico.

I portoni industriali a libro sono disponibili con una vasta gamma di personalizzazioni , dal colore alla possibilità di inserire finestrature, porte pedonali e altri accessori che consentono di ottenere un prodotto finale esteticamente piacevole, adatto anche a concessionarie d’auto e ambienti con impianti produttivi di pregio.


Portoni industriali ad impacchettamento orizzontale

I portoni industriali ad impacchettamento orizzontale sono un tipo di portone sezionale che, anziché scorrere su guide laterali e poi lungo il soffitto, si impacchetta orizzontalmente riducendo al minimo gli ingombri laterali. È la soluzione ideale in tutti gli ambienti con poco spazio in arretramento all’ingresso, per la presenza di travi, condotte idriche ed elettriche, carroponte o scaffalature.


Porte sezionali

portoni sezionali industriali

Una soluzione molto apprezzata per garage, capannoni, baie di carico nel settore della logistica è anche il sezionale classico, di cui abbiamo ampiamente parlato in questo articolo . Completamente personalizzabile sulla base delle specifiche esigenze, può essere realizzato con pannelli coibentati, sezioni vetrate, sezioni finestrate, oblò e con la porta pedonale inserita nel manto, anche senza soglia di inciampo.


Porte rapide in PVC

Le porte rapide sono utilizzate in contesti industriali in cui avvengono frequenti passaggi di automezzi e carrelli per la movimentazione merci: mantengono le diverse aree separate, riducendo la dispersione di caldo o freddo, e rendono le operazioni di apertura/chiusura molto veloci. Per maggiori informazioni su questa tipologia di chiusura puoi visitare la pagina dedicata.


I portoni industriali Aprico

Grazie all’ esperienza consolidata in oltre 40 anni di attività, i professionisti del Consorzio Aprico offrono soluzioni innovative specifiche per ogni settore, attività e tipologia di business, assicurando una movimentazione in sicurezza e in conformità alle norme europee CE . In più, la vasta gamma di modelli, materiali e finiture consente di armonizzare lo stile del portone industriale con quello dell’edificio per un risultato eccellente anche dal punto di vista estetico.

I principali punti forza dei portoni industriali Aprico sono:

  • ridotti ingombri laterali e superiori e assenza di ingombri a terra
  • estrema silenziosità nelle manovre di apertura e chiusura
  • elevata resistenza al vento e massima coibentazione termica
  • limitate esigenze di manutenzione (fatto salvo quelle previste dalle normative vigenti)
  • garanzie certificate e rispetto delle normative internazionali

Contattaci per scoprire i portoni industriali Aprico più adatti alla tua azienda.



Condividi su: