10 dicembre 2020

Le porte rapide Aprico tutelano la sicurezza dell’ambiente e dei lavoratori

Unicalce è il maggior produttore nazionale di calce calcica, dolomitica e prodotti derivati con 11 stabilimenti su tutto il territorio ed una capacità produttiva di 2 milioni di tonnellate.

L’azienda persegue una decisa politica di tutela dell’ambiente e sicurezza dei lavoratori.

Alla dichiarazione “Abbiamo tolto la polvere dalla calce per sempre” sta facendo seguito con una serie di azioni operative per mettere in pratica e rispettare gli impegni.

A Palagiano, in provincia di Taranto, ha equipaggiato i suoi depositi di sabbia con una serie di porte rapide Aprico ad impacchettamento per:

  • chiudere i depositi,
  • abbattere la fuoriuscita di elementi volatili e polveri sottili.

Sono state scelte le porte rapide Aprico anche per la loro capacità, a porta chiusa, di minimizzare il passaggio di aria e polveri. La struttura conica delle colonne ed il loro profilo superiore, sono progettati per trattenere il telo ben teso e appoggiato alla struttura.

Con questo accorgimento tecnico si eliminano le oscillazioni del manto, si prolunga l’affidabilità e la durata operativa della porta e, soprattutto, si blocca il passaggio di aria e polveri.

L’installazione è stata curata dal Consorziato Aprico Automatic System Bari.

Condividi su: