Le porte automatiche favoriscono l’igiene nella ristorazione

Nei bar, nei ristoranti e nelle mense, oltre alla polvere ed allo sporco che entra dall’esterno, si annidano anche germi, batteri, muffe e virus che, non visibili ad occhio nudo, agiscono sugli alimenti e sulla salute delle persone.

Per questo i gestori degli esercizi pubblici, specialmente in questo periodo di pandemia COVID, sono tenuti per legge a rispettare i protocolli di sanificazione (HACCP), predisposti per garantire sicurezza, igiene e per tutelare la salute dei dipendenti e dei clienti.

L’igiene nell’ambiente

L’igienizzazione degli ambienti nella ristorazione riguarda non solo i locali adibiti alla lavorazione ed alla conservazione degli alimenti, come la cucina, i frigoriferi e le dispense, ma anche i locali dove si servono le pietanze, come la sala, e gli ambienti complementari come i servizi igienici per la clientela ed il personale.

Strofinacci monouso, detergenti e disinfettanti, soluzioni con trattamenti all’ozono, sono gli strumenti abitualmente utilizzati per garantire un ambiente sanificato, pulito e microbiologicamente sicuro. Ma possiamo fare di più.

Grazie alle porte automatiche, scorrevoli o a battente, non ci sono più maniglie da igienizzare.

Le maniglie delle porte, insieme con gli interruttori della luce ed i tasti degli ascensori, sono gli elementi che si toccano con maggiore frequenza. Per questo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) consiglia la loro continua e frequente sanificazione.

Grazie alle porte automatiche scorrevoli o a battente, non ci sono più maniglie da igienizzare.

Le porte automatiche scorrevoli ad 1 anta o a 2 ante favoriscono igiene, accessibilità e comfort

Grazie ai sensori touchless ed alle fotocellule, è più facile entrare ed uscire dai locali senza toccare maniglie, pulsanti o interruttori. Così si minimizza il rischio di trasmissione dei virus.

Le persone con ridotta capacità motoria, gli anziani o le mamme in dolce attesa, possono muoversi più agevolmente.

Le porte si aprono e si chiudono automaticamente minimizzando lo scambio termico tra gli ambienti e rendendo più gradevole il passaggio alle persone.

L'installazione di un'elegante porta automatica scorrevole in un ristorante, a cura di Automatic System, Bari.

L'installazione eseguita da Automatic System, socio del network Aprico e referente nelle Puglie, in un noto ristorante, è un valido esempio di come una porta possa diventare facilmente automatica con l’applicazione di un’automazione sull’infisso già esistente, senza ulteriori opere murarie.

In questo caso è stata installata un’automazione, con il motore racchiuso in elegante cassonetto, comandata con pulsanti a sfioramento touchless sia in ingresso sia in uscita.

E’ un’automazione ultra collaudata ed affidabile per porte scorrevoli con peso sino a 40 Kg (1 anta) o 55Kg (2 ante).

Il cassonetto è di dimensioni contenute e può essere installato su guide commerciali per porte scorrevoli a scomparsa.

E’ disponibile in diverse versioni:

  • con radar infrarosso per l’apertura automatica
  • ad apertura con pulsantiera, anche touchless,
  • oppure con telecomando.

Apre e chiude con energia e velocità ridotta.

Rivolgersi agli esperti Aprico, significa trovare la soluzione più opportuna per automatizzare porte esterne e interne, realizzando porte scorrevoli automatiche dalle più svariate funzioni e destinazioni come ospedali, ristoranti, negozi, abitazioni private.

Richiedi subito maggiori informazioni.